martedì 23 maggio 2017

Sepulveda

L'ultima rivoluzione rimasta in sospeso è quella dell'immaginario: dobbiamo essere capaci di immaginare in quale mondo e società vogliamo vivere, e se vogliamo essere cittadini o consumatori.

Il volto umano non mente mai: è l'unica cartina che segna tutti i territori in cui abbiamo vissuto.

Un vero ribelle conosce la paura ma sa vincerla


Nessun commento: